Penyanyi : a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z #

lirik lagu cuore di pace – amedeo minghi


lo chiamavano cuore di pace
ed era nato alto,
forte e bello
ed intelligente come un uccello
che di giorno vola alto in cielo.
e come un’aquila
la scelse fra tutte,
proprio lei,
così piccolina
che sbarcava dalla nave
e dalla guerra da lontano.

lei,
che era figlia di una maestrina
al tempo in cui da noi
tornavano dall’africa
i battelli dell’impero italiano pieni di malinconia.
e il mare gli sembrò accecante,
le mise al dito un anello
ed al cuore un brillante.
e poi le disse: ” ti amo ”
sul suo cappotto, lei capì
il suo generoso sorriso.
e poi le disse: ” ti amo ”
e la bomba brillò lontano…
e poi le disse: ” ti amo ”
e le isole si affollarono
si riempivano di uomini armati.
ed il cielo di eliche ed ali
e il mare non dava pesce ai pescatori.
crebbero solo le arance e i limoni
che profumavano di natale
le mani dei bambini e le schegge dei torroni.
allora lui le disse:
” facciamo l’amore ”
lei disse:
” e’ tardi ”
e rise.
e fu felice quella notte,
che li portò quasi a sparire.
lei,
gli nascose le pistole e le bombe
appese alla camicia
appese proprio sotto il cuore.
e poi le disse:
” ti amo “…
sul suo cappotto lei capì
che stava andando lontano,
e nell’amore lei gridò…
cuore di pace,
adesso fà che
l’alba sia vicina,
ma portami sulle spalle
come fossi una bambina.
spegni con le tue mani tutti i lampi
e quelle bombe che stanno in mezzo al mare.
accendi tanti fuochi d’artificio
e le stelle cadenti,
che ognuna fermi un sogno ed
i desideri miei più belli.
e sulla strada per il mare
raccolse il coraggio:
dovevano fuggire.
poi prese un pezzo di legno ed una corda
e con amore costruì un pattino.
e perchè un giorno
la gente cap*sse
quanto la doveva amare,
le dette il cappotto
la mise a bordo
e cominciò a remare.
poi,
incontrarono un mercantile
che spezzava le onde e la schiuma
e che batteva bandiera bianca.
e trasportava colombe e miele.
e due scale alla tempesta,
e dalla tempesta su due scale
vennero a bordo
con le labbra di baci e sale.
e poi le disse:
” ti amo ”
sul suo cappotto lei capì
che stava andando lontano
e nell’amore lei gridò.
cuore di pace,
adesso fà
che l’alba sia vicina,
ma portami sulle spalle
come fossi una bambina.
spegni con le tue mani
tutti i lampi e quelle bombe
che stanno in mezzo al mare.
accendi tanti fuochi d’artificio
e le stelle cadenti,
che ognuna fermi un sogno
ed i desideri miei più belli…
e poi. le disse:
” ti amo ”
e la bomba brillò lontano
e poi le disse:
” ti amo “…
e la bomba brillò lontano.


| kumpulan lirik lagu amedeo minghi

Disclaimer: lirik lagu cuore di pace - amedeo minghi adalah properti dan hak cipta oleh pemilik / pencipta, dan disajikan untuk tujuan edukasi, promosi dan untuk penggunaan pribadi.


lirik lagu lainnya: