lirikcinta.com
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

lirik lagu al posto mio – file toy

Loading...

[rit.]
[claver gold]
atto, prima combatto
da quando la pantafa mi fa alzare di scatto
si addormenta sul mio ventre, mi fa andare di matto
e tu al posto mio cosa avresti fatto?
avresti stretto quelle mani fredde pr-nte al ricatto
scritto il mio cognome in grande sotto i muri che imbratto
dentro questa stanza buia ci affidiamo all’olfatto
e tu al posto mio cosa avresti fatto?

[claver gold]
avresti già venduto l’anima al demonio per sto flow, come no
come chi ha infamato e poi ti chiama bro, come no
dici ascolta il demo adesso te lo do, come no
che tu avresti dato il culo ad una major, già lo so
dimmi un po’, con che occhio ora ti guardano gli amici
qui da me anche da vest-ti contiamo le cicatrici
molti dallo sp-ccio [?] adesso aggiustano le bici
altri ancora son banditi che rapinano gli uffici
e cosa dici quando ti domandano “chi è stato?” “con chi eri?”
occhi neri, lividi al costato dai carabinieri
quelli veri non prendono sonno pieni di pensieri
ed è propro per loro che tiriamo su i bicchieri
dai quartieri popolari di tofare bella [?]
dove a casa mia si vende per mangiare
criminale puoi far finta di suonare
puoi vestirti minimale ma per me resti pieno di merda uguale, male male

[rit.]
[claver gold]
atto, prima combatto
da quando la pantafa mi fa alzare di scatto
si addormenta sul mio ventre, mi fa andare di matto
e tu al posto mio cosa avresti fatto?
avresti stretto quelle mani fredde pr-nte al ricatto
scritto il mio cognome in grande sotto i muri che imbratto
dentro questa stanza buia ci affidiamo all’olfatto
e tu al posto mio cosa avresti fatto?

[file toy]
avresti licenziato dio, vissuto nell’oblio con la tua faccia stanca
avresti detto anche nomi e cognomi se costretto sulla panca
ucciso mamma poi con calma tutta questa landa
avresti preso e reso santa ogni sostanza
che non salva dal renderti salma
solo chiuso in stanza avresti offeso il barman
t’avrebbe steso e appeso come batman
lei l’avresti presa a schiaffi tanto quanto basta
avresti preso schiaffi in faccia pur di non toccarla
adesso parlano i rappini figli di altri figli infimi
barbe e risvoltini, niente senza i bei soldini
mentre comprano i quartini
da chi oggi al posto vostro pulisce i giardini per bambini
finti libertini
(io) al posto vostro sarei un freak che vive in via condotti
invece nei condotti più corrotti in cui ci hanno condotti
se rifletti se non riflettete siete sporchi
se rifletti noi tanti difetti mai sedotti

[rit.]
[claver gold]
atto, prima combatto
da quando la pantafa mi fa alzare di scatto
si addormenta sul mio ventre, mi fa andare di matto
e tu al posto mio cosa avresti fatto?
avresti stretto quelle mani fredde pr-nte al ricatto
scritto il mio cognome in grande sotto i muri che imbratto
dentro questa stanza buia ci affidiamo all’olfatto
e tu al posto mio cosa avresti fatto?

[rit.]
[claver gold]
atto, prima combatto
da quando la pantafa mi fa alzare di scatto
si addormenta sul mio ventre, mi fa andare di matto
e tu al posto mio cosa avresti fatto?
avresti stretto quelle mani fredde pr-nte al ricatto
scritto il mio cognome in grande sotto i muri che imbratto
dentro questa stanza buia ci affidiamo all’olfatto
e tu al posto mio cosa avresti fatto?