lirikcinta.com
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

lirik lagu 01 – intro – le urla e le gesta – gli opposti

Loading...

[fast fire]
mostro i miei valori su sta strumentale oldschool
ho rime decisive in un colpo da biliardo a 8pool
un magazzino di idee in testa e la lancetta segna full
palleggio tra vocaboli schiaccio oltre volleyball

sono rime tossiche come criptonite per clark kent
sono come schizzi incisivi su un quadro di rembrandt
sono parole sp-rs- sputate fuori dopo la super skunk
urlo il mio rimario non faccio rock ma nemmeno punk

fast per il flow che c’ho dentro veloce non arresta
fire per il fuoco che c’ho dentro e che sempre mi resta
non va via manco sputando odio su sti quattro quarti
veloce a sparire lontano da incubi a livelli alti

parole rare e preziose come l’oro e diamanti incastonati
pensieri come colonne portanti e i miei piedi cementati
valori vecchi chiusi a chiave come vecchi scantinati
aspetto il giorno di incidere il mio nome su oro 24 carati

[ritornello]
grida oooooooooooooh tira su le mani se ci sei
sai già che sul beat semo in due ma pare in sei
chi fa da se fa per tre in paradiso con gli dei
con ste rappate arriva il disagio nei campi elisei

[wizzy]
mi chiamo azim noto come il china o il tibetano
quello dall’asia e naturalizzato italiano
quello da pescara e naturalizzato romano
quello che gira sempre senza soldi in mano

dammi una mat-ta o una tastiera per favore
ti distruggo il mondo te lo ricreo in poche ore
perchè ora sono protagonista e non lo spettatore
perchè di questa storia sono anche il narratore

benvenuti accomodatevi che inizia lo spettacolo
qui si parla della verità tipo cristo al cenacolo
ci pompano piacciamo sia padre che al pargolo
ci metto il cuore per farti dire che spettacolo

questo è il primo incontro ce ne saranno altri cento
questo è il primo incontro picchio dritto contro il mento
questo è il primo incontro e ti racconto ciò che sento
se non lo faccio è come sputare contro il vento