lirikcinta.com
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

lirik lagu 1999 – kilo mlst

Loading...

rit:
sono in giro dal ’99, ’99
per ste strade pure quando piove, quando piove
sono in giro dal ’99, ’99
per ste strade c’ho lasciato il cuore, lasciato il cuore

sono in giro dal ’99, ’99
per ste strade pure quando piove, quando piove
sono in giro dal ’99, ’99
per ste strade c’ho lasciato il cuore, lasciato il cuore

strofa 1:
sono in giro dal ’99
mi vuoi morto dimmi quando e dove
sulle strade c’è scritto il mio nome
questi qua sembrano prime donne

mi ricordo la mia prima paglia
a dodici anni stavo nel mio mondo
come quando il pusher te la taglia
e finisci per toccare il fondo

a 14 anni già vendevo il fumo
per non chiederе ai miei genitori
non ho mai chiesto niеnte a nessuno
sempre scelto di lasciarli fuori
poi a 15 anni a sentire la techno
con gli zaini e buste della spesa
mi sentivo il capo in quel momento
dopo che quello l’aveva stesa

e quindi un altra notte dove manca l’aria
sto messo come mezzosangue sempre appresso alla mia smania
il destino l’ho giocato mi è rimasta solo mamma
non ho nemmeno dio perché la fede non ti salva

a volte ho sbagliato forse dovrei dirlo
è un altro venerdì in cui sto in giro a fare schifo
ho i raga dietro che mi guardano le spalle tipo
che parte tutto se mi tocchi solo con un dito

rit:
sono in giro dal ’99, ’99
per ste strade pure quando piove, quando piove
sono in giro dal ’99, ’99
per ste strade c’ho lasciato il cuore, lasciato il cuore

sono in giro dal ’99, ’99
per ste strade pure quando piove, quando piove
sono in giro dal ’99, ’99
per ste strade c’ho lasciato il cuore, lasciato il cuore
strofa 2:
ora che stiamo volando vado lontano da questa vita
abbiamo un sogno stare con i broski ma conto i broski stanno sulle dita
la chiudiamo sta partita, mio fratello non si fida
non vuole più stare col culo seduto nel blocco su quella panchina

non ci importa voi chi siete, a noi bastano due vele (due vele)
svegliarmi come si deve (si deve) levarmi dal marciapiede
voglio solo soldi, soldi, soldi, voglio solo soldi nella mia giornata (solo soldi)
non mi basta sta puttana meglio che ne chiamo un altra almeno poi mi calma

sogno l’america ma per raggiungerla no che non mi basta un sogno
a volte mi sento il titanic ma questa non lo vedrò il fondo
vengo dal quartiere che tutti ammirate i conti si regolano sulle strade
il blocco non parla e non lascia parlare, ma non voleva un figlio criminale

la mia gente ora ci crede in questo, lo faccio per loro, resterò me stesso
poi ripenso agli altri, mezzi morti o al fresco, vorrei andare avanti ma ora non riesco
ma ora non riesco, mi ricordo quelle notti al freddo
mia sorella che mi vede tetro, resto in piedi giuro non mi piego

rit:
sono in giro dal ’99, ’99
pe ste strade pure quando piove, quando piove
sono in giro dal novantanove, novantanove
pe ste strade c’ho lasciato il cuore, lasciato il cuore
sono in giro dal ’99, ’99
per ste strade pure quando piove, quando piove
sono in giro dal ’99, ’99
per ste strade c’ho lasciato il cuore, lasciato il cuore