lirikcinta.com
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

lirik lagu vivido brivido – nordicamente x masochiaro

Loading...

trascorsi cupi
sogni recisi
ricordo gli occhi
ricordo i visi
ma invece ora
giorni felici
le gambe tremano
ma ho buoni amici
il mondo è vivido ed io con lui
fammi un sorriso
che voglio un brivido
voglio un brivido
x2

è un terremoto, calcinacci sopra le sinapsi
vorrei scriverti lettere e non messaggi
così che queste sensazioni durino per sempre
come quei buchi di grandine sulle tapparelle
dirti che ti amo ho paura non servirebbe a niente
mi guarderesti e penseresti questo è un deficiente
mi sento come un bimbo in mare senza salvagente
sentimenti a senso unico, incidente!
ma dai portami su un pedalò
a pedalare tutto solo non ci riesco, no
ti prego portami a funghi gli scarpini ce li ho
e poi torniamo a casa facciamo un risotto
dimentichiamoci che fuori è già l’autunno smorto
oggi mi sveglio sereno come il cielo d’agosto
come un signore anziano che fuma sigari al porto
sussurra all’ orizzonte parto ma non so se torno

trascorsi cupi
sogni recisi
ricordo gli occhi
ricordo i visi
ma invece ora
giorni felici
le gambe tremano
ma ho buoni amici
x2

e lo sai la carne pesa
e liberar la mente
potrebbe farsi impresa
farsi impresa
ma il mondo è vivido ed io con lui
fammi un sorriso
che voglio un brivido
trascorsi cupi
sogni recisi
ricordo gli occhi
ricordo i visi

a passo svelto sulle strade di torino centro
a volte penso che ti penso spesso
sopra i vetri dei negozi c’è il tuo volto riflesso
ricordo quanto ricoprivi il mio universo il mio epicentro
ho mezza sigaretta accesa sono le dodici emmezza
e guardò il fumo che accarezza il paesaggio dalla finestra
e ho il tuo profumo in testa, fiore di loto, aroma di pesca
ti ricordi giorni a farci latte e menta?
ma il mondo è vivido ed io con lui
voglio stare tutto sciallo sulla vetta, vorrei imparare infretta
vorrei poterti dimostrare il mio amore
solo attraverso la mia penna
ma mi sa grazie che pure questa sera
mi accontenterò di un sogno che si avvera
la luce illumina le case e l’atmosfera
e sento quasi il tuo respiro sopra la mia schiena

trascorsi cupi
sogni recisi
ricordo gli occhi
ricordo i visi
ma invece ora
giorni felici
le gambe tremano
ma ho buoni amici
fammi un sorriso
che voglio un brivido
x3

fammi un sorriso, ti voglio!

ti vedo allegra non ci credo questa è già la sesta?
ce la beviamo insieme basta che sia ancora fresca
niente privè, niente dj, per me sei tu la festa
x2