lirikcinta.com
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

lirik lagu 2 pezzi – tedua

Loading...

[intro]
yeah, yeah (skrrt)
another one, chris
t*e*d, yeah
t*e*d

[strofa 1]
odiavo essere un primino, però poi sono cresciuto in fretta
e stavo in cerca del destino come se fosse già stato scritto
be’, fra’, l’ho capito che la vita è solo una conseguenza
e non alzarmi presto dal letto al mattino è una mia scelta
in giro vedo solo dipendenza eccetto che per te
che per l’eccesso non c’è problema e stai sconnesso con l’antenna
da bambocci, spingendo pacchi più di una renna, yah*ah
il buio fa paura quando è scura la selva
o quando in curva piega e sul lungo impenna la mia penna
rivale spero che io perda, ma dovrebbe sperare
io non mi voglia vendicare e perda la faccenda (tedua)

[ritornello]
due pezzi nascosti te li ha sgamati tua madre
le dici che smetti, ma i soldi che spendi non li sai giustificare
due agenti nascosti sono appostati in borghese
ora vai, fatti i tuoi conti, so che in borghese non sai parlare
due scazzi tra noi, scaturiti da fraintendimenti
ma se ti fai i cazzi tuoi, giuro che campi cent’anni
due punti in più a panetta, dimmi se lasci o prendi
in giro solo avvoltoi, stanno aspettando che cedi

[interludio]
aspettano soltanto questo, fra’
yah, quando non ci saremo noi
aspettano che cedi, ma non cedi manco gli avanzi, cazzo
20*20, t*e*d, aspettando, oh

[strofa 2]
cercando riparo negli abbracci di persone sbagliate
ho imparato il gioco con cui spari cazzate
giochi i dadi truccati sul viale
bari con le mie carte voltate, così tratti chi si apre
tutti bravi e d’altronde qui prevale il più forte
se non mi apri le porte, le sfondo con le mie forze
dentro al club “clap, clap”, muovi natiche e mani
tu vuoi stare qua, far la star, ma portami via dal party all’armani
in disco dalle mie parti giravano armati
o comunque si arrivava alle mani
sia prima che dopo la fama preferisco gli eventi privati
anche se in quelli che frequento adesso non ero tra gli invitati

[ritornello]
due pezzi nascosti te li ha sgamati tua madre
le dici che smetti, ma i soldi che spendi non li sai giustificare
due agenti nascosti sono appostati in borghese
ora vai, fatti i tuoi conti, so che in borghese non sai parlare
due scazzi tra noi, scaturiti da fraintendimenti
ma se ti fai i cazzi tuoi, giuro che campi cent’anni
due punti in più a panetta, dimmi se lasci o prendi
in giro solo avvoltoi, stanno aspettando che cedi